BEN HARPER_SOLO_photo

SOLD OUT

Nato il 28 ottobre 1969 in California, Ben Harper si avvicina alla musica molto presto, specializzandosi nell’uso di una chitarra slide molto popolare negli anni ’30, la Weissenborn, con la quale può riflettere al meglio le sonorità blues che lo fanno apparire sin da subito come un emulo del grande Robert Johnson. La sua passione per la musica moderna è invece incarnata da nomi come Jimi Hendrix e Bob Marley, capacità di apportare intensità ed energia alla sua proposta musicale e al suo stile, davvero unico e inconfondibile.
A partire da Welcome To The Cruel World, il suo album d’esordio del 1994, Ben Harper ha pubblicato quindici album in studio, vincendo 3 Grammy Awards e registrando tour mondiali ovunque esauriti, che gli hanno permesso di affermarsi come un cantautore straordinariamente prolifico e uno tra i migliori performer di sempre, capace di spaziare tra più generi (blues, folk, soul, reggae e rock) miscelando temi personali con tematiche politiche. Rolling Stone ha acclamato i suoi pezzi come “gioielli di unico e squisitamente tenero rock’n’roll, Billboard ha scritto che “la sua musica ci ricorda la bellezza e la potenza della semplicità”.
Attualmente in tour assieme a Charlie Musselwhite, il leggendario bluesman armonicista statunitense (il 23 e 24 aprile a Milano al Fabrique), in estate Ben Harper terrà solamente 4 esclusivi show europei: a fine giugno in Danimarca a Copenaghen, poi assieme agli Innocent Criminals il 12 agosto al Boomtown Fair di Winchester nel Regno Unito, il 16 agosto al Rototom Sunsplash a Benicassim in Spagna e sabato 11 agosto da solo, voce e chitarra, ai Laghi di Fusine nel Tarvisiano, per quello che si appresta a diventare uno degli appuntamenti più suggestivi dell’estate musicale Mitteleuropea.