Gotan Project

Gotan Project ritornano al No Border Music Festival di Tarvisio.

L’atteso concerto dei Gotan Project si terrà

 

Domenica 25 luglio in Piazza Unità alle ore 21.15

 

 

Si annuncia già come uno dei Tour estivi più attesi dell’estate: quello dei Gotan Project.

Il trio parigino che fonde tango ed elettronica, dopo i concerti tenutesi a maggio, tornerà in Italia con cinque date imperdibili.

 

Torniamo per un attimo all’inizio. Nel 1998 il chitarrista Eduardo Makaroff incontra Philippe Cohen Solal, musicista e fondatore dell’etichetta ¡Ya Basta!. Quest’ultimo ha già lavorato con lo svizzero Christoph H Müller, che è nato a Buenos Aires e si è fatto un nome nel mondo del rock, ma è cresciuto col tango. Gli altri due, artisti “di vinile” e maestri del suono, stanno già lavorando insieme da qualche anno: la loro “Boyz From Brazil” ha infuocato le piste da ballo. I tre uniscono le loro forze per dar vita ad un’inedita miscela di tango e musica elettronica. Si trovano un nome: Gotan Project

Appena nato, il gruppo ha conquistato il mondo con  La Revancha Del Tango…un disco veramente geniale e sorprendente che per la prima volta faceva incontrare la musica elettronica con le sonorità del Tango. Dalla Revancha in poi tutto è cambiato. Il Tango “rivisitato” è la colonna sonora delle nostre serate, nei bar più stilosi, nelle compilation d’ambiente più famose (da Buddha Bar ad Hotel Costes) i Gotan project diventano protagonisti assoluti.

Mentre sbarchiamo nel 2010, dalla radio proviene una musica che mescola e fonde ritmi differenti: la musica folk tradizionale e l’elettronica.

Lascia un commento

Sponsor